Steve Jobs

Questa pagina viene scritta oggi 7 ottobre 2011, il giorno dopo la morte di Steve Jobs.

E anche se poco c’entra con i viaggi e la fotografia, c’entra lo stesso. Per me il viaggio non è solo comprare un biglietto aereo, un paio di timbri sul passaporto e via. Gli uomini geniali muoiono sempre prima degli altri . L’umanità è quindi condannata alla vecchiaia.

Il “viaggio di Jobs mi ha sempre incuriosito.

Io so pochissimo di lui, non uso Mac, non ho un Iphone nè un Ipad. Ma quando vedevo il suo volto in televisione o sulle riviste lo consideravo una persona assai interessante. Lo so: è assolutamente scontato. Ma io lo pensavo. La sua magrezza, lo sguardo ipnotico, la barba corta, i capelli rasati. E quegli occhialetti tondi. Lo immaginavo alpinista, avventuriero, ma anche padre e marito e, infine, guru dell’informatica.

Steve Jobs, il guru dell’informatica, l’ideatore del marchio dalla mela morsicata, uno degli uomini considerati simbolo della nostra contemporaneità. Che l’inventore di Apple sia stato veramente quella “guida per le genti” come molti sostengono, o semplicemente un imprenditore più illuminato e ingegnoso di altri, è comunque innegabile che le sue idee abbiano in qualche modo cambiato il mondo della tecnologia e di riflesso toccato la società. Vale la pena conoscere un po’ meglio la sua figura: ecco cinque libri dedicati alla sua vita e al suo mondo.

Steve Jobs. L’uomo che ha inventato il futuro – William L. Simon, Jay Elliott

Il patron di Apple raccontato dall’ex vicepresidente esecutivo Jay Elliott, che ha lavorato fianco a fianco con lui per trent’anni. Una biografia per ripercorrere la storia del ragazzo prodigio di San Francisco.

Nella testa di Steve Jobs – Leander Kahney

Un viaggio nella mente di un uomo geniale. Il suo successo, le contraddizioni, la vita privata e lavorativa, il tutto raccontato per capire il fenomeno e trovare magari uno stile di management vincente.

Essere Steve Jobs – Carmine Gallo

Si può emulare Steve Jobs? Si può diventare, come lui, dei maestri di comunicazione efficaci e sempre vincenti? Per Carmine Gallo la risposta è sì. Ecco un’analisi delle tecniche e delle strategie che hanno trasformato un ragazzo come tanti nel guru di Apple.

Pensare come Steve Jobs – Carmine Gallo

Alla base del successo di Jobs non c’è solo una strategia di marketing, ma anche una vera e propria filosofia di vita. Carmine Gallo spiega i sette principi che hanno ispirato e alimentato la creatività del fondatore di Apple, in una guida per arrivare a sbloccare il proprio potenziale.

La mela bacata. Le contraddizioni del sogno di Steve Jobs – Fabio De Ponte

De Ponte prova a gettare luce sulle contraddizioni e le ambiguità del gigante di Cupertino: Jobs e il suo mondo sotto la lente di ingrandimento, attraverso cui vedere i pregi e i difetti di un uomo che è diventato un mito.

Non ne ho letto neanche uno, ma questa sera, sono sicuro, sul mio comodino uno di questi mi farà compagnia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...