Sahara. Vento, sabbia, solitudine

I preparativi di viaggio all’alba, quando i fuochi vengono spenti e all’orizzonte il sole diventa colore albicocca; le dune che si susseguono come onde e il lento avanzare della carovana che proietta di sera ombre gigantesche sulla sabbia; le traversate di notte, per evitare il caldo, sotto un nero turchino, con le guide che si orientano meglio con le stelle che con la bussola; gli incontri imprevedibili e memorabili, con un capo tribù o con un viaggiatore europeo che si è perso; le bellissime donne tuareg, le donne blu, dagli occhi neri allungati, la pelle inverosimilmente liscia e le movenze morbide; le rivolte sanguinose; le repressioni spietate… tutti i possibili sogni di avventure si trovano realizzati in queste pagine, in cui il Sahara si svela semplicemente come “il deserto, senza alcun paragone”.

«Il mitico Sahara… quello autentico e non quello stereotipo.»
La Repubblica

«I libri di Cino Boccazzi hanno il potere di emanare come una nostalgia del viaggiare di una volta.»
Stefano Malatesta

Cino Boccazzi è nato ad Aosta nel 1916 ed è scomparso a Treviso nel 2009. Autore di ventidue traversate nel Sahara, dodici viaggi nello Yemen, Arabia Saudita, Siria e Giordania, biografo di Lawrence d’Arabia, ha scritto romanzi e libri di viaggio. Presso Neri Pozza ha pubblicato La via dell’incensoLa bicicletta di mio padre (Premio Selezione Campiello 1999), SaharaLe donne blu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...